Servizio di supporto psicologico

Letture consigliate

Riprendersi la vita. Dal trauma della malattia al Ben Essere dopo la guarigione

Nel mese di ottobre 2017, a distanza di pochi anni dalla pubblicazione di "Trauma e Malattia. L'EMDR in psiconcologia", rivolto a medici, psicologi e a tutti gli operatori sanitari che operano in ambito oncologico, è uscito il nuovo libro di Elisa Faretta: “Riprendersi la vita. Dal trauma della malattia al Ben Essere dopo la guarigione”. E' un testo per tutti, non solo per gli "addetti ai lavori", ma per tutti coloro che desiderano conoscere l'EMDR e le sue applicazioni, in particolare in ambito oncologico.
Il libro è ricco di testimonianze dirette dei pazienti, che, con le loro voci, accompagnano le parti più prettamente tecniche della trattazione e raccontano storie di speranza e di vita, di rinascita e di riconquista delle proprie risorse interiori dopo aver vissuto il trauma della malattia.

In ambito psicoterapico è ormai universalmente riconosciuta l'efficacia del trattamento EMDR per la sua capacità di aiutare le persone ad affrontare eventi traumatici e a sviluppare le proprie risorse interiori.
Il libro è rivolto a tutti coloro che desiderano conoscere l'EMDR, con particolare attenzione al suo utilizzo in ambito psiconcologico, per la sua validità nello sviluppo del sistema di autoguarigione dei pazienti oncologici. Proprio di trauma, di stress e dei disagi a esso correlati si parla in questo libro, perché una malattia come il cancro è, nella maggior parte dei casi, una dolorosa esperienza che sconvolge la vita di una persona e di coloro che le sono vicini. Anche esperienze avverse precoci, oltre allo stress cronico, possono causare alterazioni nel funzionamento di strutture neuroendocrine e del sistema nervoso centrale. Tuttavia, nel nostro cervello esiste un meccanismo innato capace di elaborare le esperienze negative, stressanti o traumatiche. In alcuni casi questo meccanismo si blocca e il ruolo dell'EMDR è di fornire uno stimolo affinché nel cervello si possa riattivare questo naturale processo di guarigione. Nel testo la spiegazione di concetti teorici e scientifici è integrata dalle testimonianze dirette dei pazienti e, talvolta, degli psicoterapeuti, che raccontano storie di dolore, di malattia, ma anche e soprattutto storie di speranza e di resilienza. I pazienti oncologici che si sottopongono al trattamento EMDR, infatti, possono trovare in esso uno strumento potente ed efficace per la valorizzazione delle risorse interiori individuali, attraverso il ripristino dell'equilibrio emotivo e relazionale a seguito della rielaborazione dei ricordi traumatici. Questo libro accompagna il lettore verso una maggiore consapevolezza che "si può fare qualcosa", si può uscire dal mal essere in cui ci si trova, si può intervenire sulla sofferenza e andare verso una condizione di maggior ben essere.

 

 

Trauma e Malattia - L'EMDR in psiconcologia

Il volume, firmato dalla dottoressa Elisa Faretta, presenta una prospettiva di approfondimento sulla malattia oncologica che si fonda sull’esperienza della pratica psicoterapica. La spinta per la pubblicazione nasce da inappuntabili evidenze che indicano l’EMDR come la disciplina che permette la realizzazione della funzione integrativa con altre psicoterapie, la cui efficacia composita è oggettivamente calcolabile in termini esponenziali. 

Gli autori illustrano come l’utilizzo della psicoterapia integrata con EMDR possa migliorare la comprensione di una condizione così complessa, generare strumenti di protezione ed eliminare fattori di rischio. 

I vari capitoli sono una guida utile al trattamento di pazienti che vivono direttamente l’evento traumatico del male oncologico. Pratica che si è rivelata molto utile anche somministrata ai componenti dei nuclei parentali e terapeutici (personale medico e operatori socio sanitari) che, nel periodo critico, vivono le condizioni affettiva e professionale a stretto contatto con il malato. 

Elisa Faretta, le cui ricerche hanno dato un notevole contributo agli psicoterapeuti che si occupano di psiconcologia, ha scelto e coordinato i professionisti che firmano alcuni capitoli del libro, strutturando conoscenze ed esperienze cliniche in un manuale che si prefigge di essere una guida aggiornata al servizio di chi si occupa della popolazione oncologica.

Leggi anche:

Partner: