Newsletter

2017: un anno con Acto

Media a scuola di BRCA: 30 giornalisti partecipano al seminario  di aggiornamento professionale organizzato da Acto onlus con il patrocinio di UNAMSI - Unione Nazionale Stampa Scientifica - per sfatare miti e false verità sulla sindrome "Jolie". 

Leggi tutto

Il Senato Italiano approva la mozione della Senatrice Maria Rizzotti con la quale si chiede l'esenzione dal ticket per lo screening dei geni BRCA1 e BRCA2 in tutte le regioni e per tutte le donne con cancro al seno e all'ovaio. 

Leggi tutto

Una ricerca dell' Istituto Mario Negri di Milano sul tumore dell'ovaio allo stadio I vince il premio "Roche per la ricerca". Lo studio ha individuato una firma molecolare integrata, cioè uno strumento prognostico in grado di predire se una paziente è a rischio di recidive dopo l'intervento chirurgico.

Leggi tutto

Come combattere la disparità di accesso al test BRCA: ne parlano a Camogli LILT Liguria, aBRCAdaBRA e Acto Onlus partecipando al convegno "Io non T.E.M.O" promosso in collaborazione con il Centro Tumori Ereditari dell'Ospedale San Martino di Genova.

Leggi tutto

8 maggio, Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico: a Milano, Torino, Monza e Bari si celebra con eventi, dibattiti e stand informativi. Roma ospita la grande serata di raccolta fondi in ricordo di Flavia Bideri, fondatrice e prima presidente di Acto Onlus.

Leggi tutto

Torna Sguardi di Energia. La settimana dedicata alle seduto di trucco riservate alle pazienti in cura per tumore ovarico è ospitata al Mauriziano di Torino e al San Gerardo di Monza, all'Ospedale Civico di Palermo e al San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona a Salerno. Grande successo del progetto Acto che in soli tre anni ha coinvolto oltre 1000 pazienti e 13 centri di cura specializzati.

Leggi tutto

La Giunta Regionale Lombarda approvala mozione per una allargamento dell'accesso e della prescrivibilità del test genetico BRCA.  Un successo frutto dello sforzo congiunto di Salute Donna e Acto Onlus unite per promuovere il diritto delle pazienti BRCA mutate e dei loro familiari alle cure migliori e alla prevenzione. 

Leggi tutto

Lanciato un appello allo Stato perché garantisca a tutte le donne con diagnosi di tumore ovarico e del seno il diritto di accedere al test BRCA in modo equo e uniforme in tutte le Regioni. Lo firmano Acto onlus, aBRCAdaBRA onlus, AIOM, SIGU, ANISC, SenoNetwork.

Leggi tutto

Hai bisogno di aiuto? E' nata Pronto Acto, la linea telefonica di primo aiuto che fornisce orientamento ai centri di cura specializzati in tutta Italia e consulenza in ambito legale/assicurativo e di diritto del lavoro.

Leggi tutto

Costituita Acto Piemonte, il punto di riferimento regionale per tutte le pazienti con tumore ovarico e per i loro familiari. Acto Piemonte si unisce alle Acto di Milano Roma e Bari per informare sulla malattia, offrire servizi a pazienti e familiari, sostenere la ricerca scientifica, la diagnosi precoce, l'accesso a cure di qualità e la diffusione di programmi di screening.

Leggi tutto

Al Forum "La Salute un bene da difendere un diritto da promuovere ideato e promosso da Salute Donna, Acto insieme ad altre 14 associazioni partecipa alla presentazione di un documento destinato alla classe politica che illustra in 15 punti le necessità dei malati e che si propone come base per un accordo di legislatura 2018 - 2023 che garantisca continuità di azione e programmazione in materia di assistenza sanitaria.

Leggi tutto

Partner: